KN95 standard: caratteristiche di conformità e consigli per una corretta conservazione.

conformità della Mascherina KN95 standard

Tutto quello che devi sapere per mantenere efficiente la tua mascherina KN95.

La mascherina KN95 standard viene prodotta in Cina ed è spesso stata motivo di dibattito e di discussione, soprattutto per quanto riguarda la sua affidabilità.

Una delle maggiori ricerche sul web degli utlimi mesi riguarda proprio la KN95 standard, proprio perché molti utenti vorrebbero chiarire i propri dubbi sulle caratteristiche e l’attendibilità di queste mascherine antivirus.

In questo articolo vogliamo rispondere a questo interrogativo e spiegarti in modo semplice le conformità della mascherina KN95 e come è meglio conservarla per mantenere inalterate le sue proprietà filtranti.

Standard KN95: ecco i requisiti di sicurezza.

requisiti di sicurezza dell mascherina KN95 Standard

La sigla KN95 indica delle mascherine che hanno determinate caratteristiche filtranti e che sono state testate per rispondere a dei requisiti precisi per quanto riguarda sicurezza ed efficacia.

Innanzitutto bisogna dire che queste mascherine antivirus vengono prodotte in Cina secondo gli standard China GB2626-2006, che possono essere equiparati a quelli europei Europe EN 149-2001, che riguardano le mascherine FFP2.

Le norme cinesi e i test a cui vengono sottoposte, conferiscono alle mascherine KN95 standard qualitativi adatti a catalogarle anche come dispositivi di protezione individuale (DPI). Per questo motivo possono essere utilizzate anche da personale del settore medico-sanitario per la protezione verso virus pericolosi come il Covid-19.

Ma vediamo nel dettaglio alcune delle caratteristiche di conformità che deve avere la mascherina KN95 per esser messa in commercio con questa sigla:

  • sono testate per resistenza ai fluidi ed infiammabilità;
  • devono essere biocompatibili;
  • devono essere dotate di un potere filtrante superiore al 95% per microparticelle solide e liquide;
  • mentre filtrano devono consentire la corretta respirazione.

Queste sono solo alcune delle caratteristiche principali di cui dovrebbe essere dotata una mascherina KN95, ma ulteriori informazioni si possono trovare nelle confezioni delle mascherine, in base ai dati che fornisce il produttore.

Come vedi i facciali filtranti siglati KN95 hanno un alto potere filtrante e per questo vengono utilizzati in tutto il mondo sia dal personale sanitario che dai civili per proteggersi in tutte le situazioni ad alto rischio per le vie respiratorie.

Sono un ottimo strumento di protezione anche per chi è affetto da patologie alle vie respiratorie, per gli immunodepressi e tutti i soggetti più deboli, che esponendo le vie respiratorie ad ambienti potenzialmente rischiosi, rischiano più di chiunque altro.

Ma ora vediamo come conservare queste mascherine antibatteriche per preservare la loro efficacia nel tempo.

Leggi anche: Mascherine ffp1 ffp2 ffp3: differenze e consigli d’uso

Consigli per una corretta conservazione delle mascherine KN95.

conservazione corretta della mascherina kn95 standard

Le mascherine protettive filtranti svolgono un ruolo molto importante per la salvaguardia della salute delle vie aeree.

Il loro ruolo è proteggerci da virus e batteri aerodispersi e per far sì che questo potere filtrante non venga alterato, è necessario seguire alcuni piccoli accorgimenti:

  • conserva le mascherine KN95 nella loro confezione originale;
  • meglio proteggere i facciali filtranti KN95 dall’eventuale contaminazione con liquidi o altre sostanze;
  • evita di schiacciare o conservare le mascherine KN95 in qualsiasi luogo in cui potrebbero essere danneggiate nella struttura.

Tutti i consigli sopra elencati hanno un obiettivo comune: evitare di danneggiare o contaminare la struttura della mascherina KN95 e di conseguenza preservare la sua efficacia filtrante.

Infatti ricorda che per una protezione ottimale delle tue vie aeree dovresti evitare di utilizzare mascherine danneggiate nella struttura, sporche o bagnate, perché oltre che non garantire la massima protezione, potrebbero addirittura essere veicolo di agenti patogeni pericolosi.

Quindi indossa una maschera protettiva KN95 solo se perfettamente integra e correttamente confezionata, in questo modo sarai certo di non indossare un prodotto contaminato e ti potrai difendere da virus e batteri in totale sicurezza.

Dove indossare le mascherine protettive KN95?

Come vedi le maschere protettive KN95 hanno un alto potere filtrante e possono essere utilizzate in tante occasioni che richiedono protezione per le vie aeree sia da parte di chi le indossa che di chi sta attorno.

Ma vediamo dove indossare le mascherine KN95:

  • se hai la necessità di frequentare ambulatori medici e ospedali;
  • se devi entrare a contatto con malati potenzialmente contagiosi;
  • se lavori nel settore medico-sanitario;
  • nei luoghi particolarmente trafficati come uffici o negozi.

L’azione filtrante dei dispositivi di protezione individuale KN95, sia in questi contesti, che in altri potenzialmente pericolosi, se sfruttata correttamente è uno degli strumenti più validi per contrastare la diffusione del coronavirus e di altre patologie.

Inoltre c’è di buono che la conformazione pratica e comoda delle mascherine KN95 le rende adatte all’utilizzo sia da parte di uomini che di donne e sono confortevoli anche se utilizzate per tante ore di seguito.

In che modo utilizzare la mascherina KN95?

Come la corretta conservazione, anche l’uso corretto di questi dispositivi è una prerogativa fondamentale per salvaguardare la loro efficacia.

Uno dei primi consigli che ti vogliamo dare riguardo all’utilizzo dei facciali filtranti, è di indossarli prima di addentrarti negli ambienti potenzialmente contaminati da virus e batteri. Indossare la mascherina in un luogo sicuro, limiterà la possibilità che gli agenti patogeni possano raggiungere la parte interna del tuo dispositivo di protezione.

Oltre a questo, segui questi consigli:

  • prima di toccare la mascherina KN95 igienizzati le mani con acqua e sapone o un gel disinfettante mani a base alcolica;
  • apri la mascherina toccando soltanto i laccetti ed evita il contatto con la superficie filtrante (specialmente il lato interno);
  • poggia il DPI KN95 sul viso, assicurandoti di coprire adeguatamente naso e bocca e di utilizzarlo nel verso giusto;
  • a questo punto puoi fissare gli elastici dietro le orecchie.

Ricorda inoltre, che durante l’utilizzo della mascherina è sconsigliato toccarla, perché la superficie esterna durante la sua azione filtrante potrebbe aver intrappolato virus e batteri, che col tatto si potrebbero trasferire alle mani.

Quindi fai attenzione anche quando la sostituisci con una nuova o durante lo smaltimento.

Leggi anche: KN95 significato e specifiche delle mascherine utili contro il Covid-19.

Considerazioni finali sulla mascherina KN95.

Ora che sai tutto sulle mascherine KN95 non ti resta che acquistarle per proteggere te e chi ti sta intorno con un dispositivo sicuro ed efficace.

Su Mask Haze puoi acquistare mascherine KN95 certificate e a norma, disponibili in diverse confezioni: la più piccola ideale da avere sempre con te per un pronto utilizzo, mentre le confezioni più grandi sono perfette per avere una scorta per la famiglia.

Ordina oggi stesso mascherine KN95 e il gel igienizzante mani su MaskHaze, per essere pronto a proteggerti in ogni contesto potenzialmente rischioso per la tua salute.