Le mascherine chirurgiche con filtro non esistono e questo è il motivo.

Mascherine chirurgiche con filtro non esistono

Mascherine chirurgiche con filtro? Ecco i chiarimenti su una faccenda confusionaria.

Mascherine chirurgiche, mascherine con filtro, facciali filtranti DPI… Le categorie di mascherine facciali sono tante, e sull’argomento ci sono ancora tanti dubbi da chiarire.

Conoscere meglio proprietà e limiti delle più comuni categorie di mascherine è molto importante per riuscire a proteggersi adeguatamente in base ai contesti e alle persone che si frequentano, e per questo motivo abbiamo deciso di approfondire l’argomento.

In particolare, uno dei dubbi che abbiamo scelto di chiarire è se esistono mascherine chirurgiche con filtro aggiuntivo per una maggiore protezione.

Qui ti spieghiamo perché non esistono e quali potrebbero essere le soluzioni migliori per te.

Mascherine chirurgiche con filtro dettagli  e limiti

Mascherine chirurgiche: proprietà e limiti.

Le mascherine chirurgiche utilizzate da sempre in ambito medico e in altri contesti lavorativi, oggigiorno sono diventate uno strumento ampiamente utilizzato per l’uso quotidiano anche dalla popolazione comune.

La motivazione di questo avvenimento naturalmente è da collegare alla diffusione del coronavirus, che ha reso necessario indossare delle protezioni per naso e bocca indispensabili per evitare che il virus si diffonda ulteriormente.

Ma quali sono proprietà e limiti di queste protezioni?

Le mascherine chirurgiche hanno lo scopo di evitare che chi le indossa contamini l’ambiente, quindi sono delle barriere che bloccano gli eventuali agenti patogeni emessi da chi le porta sul viso, per proteggere le persone che gli stanno vicino.

Questo significa che se chi ha la maschera facciale è un soggetto sano, ma ha attorno delle persone potenzialmente positive al Covid-19 (che non indossano la mascherina), i rischi di contagio ci sono eccome.

Le mascherine chirurgiche potrebbero essere un mezzo di prevenzione efficace e sufficiente solo se tutti le indossassero, ma purtroppo le cose non stanno così.

È proprio per la paura dei contagi che tante persone si stanno chiedendo se sia possibile acquistare le mascherine antibatteriche di questa categoria con filtro aggiuntivo.

Ma la risposta a questo quesito è no, e il motivo è che questa tipologia di protezione viene prodotta secondo degli standard ben precisi, e se dovesse essere modificata non potrebbe ottenere le certificazioni di riferimento.

Se però quella che cerchi è una protezione maggiore per naso e bocca, ci sono altre categorie di maschere protettive che possono fare al caso tuo.

Ecco di quali si tratta.

Leggi anche: Costo mascherine protettive: queste le migliori offerte su MaskHaze.it.

Dispositivi di protezione individuale: la risposta alle tue necessità di sicurezza maggiore.

Chiariti i limiti delle mascherine chirurgiche e anche il fatto che non sia possibile trovarle in versione “potenziata”, è giunto il momento di parlare delle mascherine antivirus DPI.

A differenza delle chirurgiche, le mascherine FFP2, FFP3 e KN95 proteggono sia chi le indossa che chi gli sta attorno, e hanno un potere filtrante talmente alto, che le permette di filtrare anche microgoccioline e aerosol invisibili (veicolo di virus e batteri).

Le mascherine FFP3 sono quelle che hanno il potere filtrante maggiore (e per questo è preferibile riservarle soltanto ai contesti medici più a rischio), mentre le mascherine FFP2 e KN95 (che tra di loro hanno un potere equiparabile) sono perfette sia per l’utilizzo nei contesti medici che durante la quotidianità.

Ma scopriamo nel dettaglio le loro caratteristiche:

  • Le mascherine KN95 e FFP2 hanno il potere di filtrare il 95% delle microparticelle aerodisperse potenzialmente dannose.
  • Al contrario della tipica forma a soffietto delle mascherine chirurgiche, queste maschere facciali vengono realizzate con una forma anatomica, che aderisce meglio al viso e le rende più sicure e confortevoli.
  • Le mascherine antivirus FFP2 e KN95 sono realizzate con molti più strati rispetto alle chirurgiche, ognuno dei quali svolge una funzione specifica, per realizzare un sistema barriera di altissimo livello.
  • Oltre che da virus e batteri, queste categorie di facciali filtranti sono anche delle ottime mascherine anti-smog e anti-polvere, perché proteggono le vie aeree anche da fumi, polveri e particolato.

Come vedi le mascherine DPI sono lo strumento ideale per proteggersi da virus e batteri per vari motivi: non hanno bisogno di filtri aggiuntivi, sono state studiate fin dal principio per garantire la massima protezione, e per filtrare agenti patogeni sia in entrata che in uscita.

Mascherine chirurgiche con filtro o mascherine KN95

Pericoli e contesti di utilizzo delle mascherine: ecco come valutarli.

Chiarito che le mascherine chirurgiche con filtro aggiuntivo non esistono, ora rimane da capire che categoria scegliere in base al contesto di utilizzo.

Le mascherine chirurgiche sono sicure solo se indossate da tutti (perché bloccano solo le particelle in uscita), e sono indicate solo per l’utilizzo nei contesti meno rischiosi della quotidianità.

Quando invece hai bisogno di una protezione maggiore, perché potresti entrare a contatto con ambienti potenzialmente contaminati o persone contagiose, è meglio puntare sulle due categorie di DPI più utilizzate, ossia le mascherine KN95 e FFP2.

Se lavori in un ospedale, in un ambulatorio, o una struttura del settore medico-sanitario molto rischiosa, ti potrebbero essere utili anche le mascherine FFP3.

Ti ricordiamo però, che qualsiasi tipologia di mascherina antivirus deciderai di indossare, è importante che lo faccia seguendo le raccomandazioni del Ministero della Salute. Quindi assicurati di avere le mani perfettamente igienizzate anche quando non hai a disposizione acqua e sapone (utilizza il gel disinfettante mani), e fai attenzione a non contaminare la mascherina in nessun modo.

Leggi anche: Mascherine KN95 e coronavirus: questi i motivi per cui vanno a ruba.

In conclusione.

Ora che hai letto questo articolo avrai certamente le idee più chiare rispetto alle modalità di protezione di naso e bocca. Ogni categoria di mascherina viene certificata per avere un potere filtrante ben preciso, dunque se ti dovessi trovare davanti ad una vendita di mascherine chirurgiche con filtro aggiuntivo, potrai essere certo di avere a che fare con prodotti non a norma.

Se cerchi una protezione in più per vivere la tua quotidianità o il lavoro con maggior serenità, punta sulle mascherine FFP2 o KN95 certificate e a norma: le trovi anche su Maskhaze.it ad un prezzo molto vantaggioso.

Scegli oggi stesso la confezione che preferisci tra quelle proposte nel nostro store Mask Haze, ed inizia a proteggere te ed i tuoi cari con dei prodotti validi e sicuri, per affrontare tutti i contesti con la massima protezione.