Come mettere la mascherina chirurgica (correttamente).

Come mettere mascherina chirurgica e perché

In questo articolo ti spieghiamo come mettere la mascherina chirurgica nel modo giusto.

La mascherina chirurgica è uno strumento di protezione molto utile, nato nel contesto medico-sanitario, attualmente è utilizzato nella vita di tutti i giorni per impedire a chi le indossa di contagiare altre persone.

Naturalmente perché le chirurgiche possano svolgere il loro ruolo in modo ottimale, è fondamentale che vengano indossate correttamente.

In questo articolo ti spieghiamo come mettere la mascherina chirurgica seguendo dei precisi accorgimenti.

Come mettere mascherina chirurgica

Perché è importante indossare la mascherina nel modo corretto.

Le mascherine chirurgiche, come le ffp2 e gli altri DPI, sono barriere che fungono da filtro per l’aria in uscita e in entrata.

In confronto ai dispositivi di protezione individuale, il loro potere filtrante dall’esterno verso l’esterno è molto limitato, ma se indossate nel modo sbagliato, anche il processo di filtraggio inverso potrebbe essere compromesso o insufficiente.

Per quale motivo?

Considera che le mascherine chirurgiche per via della loro forma a soffietto, non aderiscono perfettamente al viso, ma ai lati c’è la possibilità che possa entrare dell’aria non filtrata (per questo hanno una ridotta capacita filtrante dall’esterno verso l’interno (circa 20%).

Se la mascherina dovesse essere indossata nel modo sbagliato, magari abbassata, o lasciando il naso parzialmente scoperto (come spesso capita di vedere in giro), il loro potere filtrante sarebbe insufficiente o nullo.

Infatti droplets e aerosol della persona che indossa la mascherina sarebbero liberi di diffondersi nell’ambiente circostante e di raggiungere le persone che gli stanno attorno, tramite la respirazione e il dialogo.

Per non parlare degli starnuti: se non bloccati correttamente possono spingere le goccioline di saliva, veicolo di germi e virus, fino a 4 metri di distanza.

Quindi indossare la mascherina è importante, ma indossarla correttamente è fondamentale!

Leggi anche: Quali sono le mascherine migliori? Questo ciò che devi sapere.

Come mettere la mascherina chirurgica: precauzioni e modalità.

Precisata l’importanza di indossare la mascherina nel modo giusto per proteggere naso e bocca dal coronavirus, ora entriamo nei dettagli, e cerchiamo di capire come farlo.

Prima di indossare la mascherina per il coronavirus, la prima cosa da fare è assicurarsi che le proprie mani siano perfettamente igienizzate: se ne hai la possibilità lava le mani utilizzando acqua e sapone, altrimenti usa un gel igienizzante mani a base alcolica.

Da questo momento puoi procedere così:

  • Estrai la mascherina dall’apposita confezione, ma fallo preferibilmente in un ambiente sicuro e ricorda di non appoggiarla in nessuna superficie, per evitare di contaminarla.
  • Afferra la mascherina chirurgica dagli elastici laterali (o laccetti), e avvicinala al viso per posizionarla correttamente.
  • Mentre sistemi la mascherina, assicurati di coprire perfettamente naso e bocca, ma anche di non toccare la superficie filtrante, specialmente nella parte interna.
  • A questo punto puoi fissare gli elastici della mascherina dietro le orecchie.

Indossando la mascherina in questo modo, sarai certo di non averne compromesso la funzionalità e ti potrai proteggere dagli agenti patogeni dispersi nell’aria.

Oltre a questi accorgimenti però, per sentirti veramente al sicuro, dovresti fare attenzione anche nelle fasi sucessive:

  • Autocontaminazione: un rischio da non sottovalutare.
    Ricorda che la mascherina è uno strumento che protegge grazie ad un’azione filtrante, quindi sulla sua superficie ci potrebbero essere virus e batteri intrappolati. Mentre la indossi, ricorda di non toccarla in continuazione, o di toglierla e ri-indossarla troppo spesso.
  • Sostituzione della mascherina.
    Se mentre utilizzi la mascherina chirurgica ti dovessi rendere conto che è troppo umida a causa di un utilizzo prolungato, o se si dovesse danneggiare o sporcare per altri motivi, è importante sostituirla immediatamente.
  • Smaltimento corretto.
    Quando la mascherina ha terminato il suo ciclo di protezione, per evitare di contaminare l’ambiente circostante, è importante smaltirla in modo corretto e attento. Smaltisci la chirurgica usata tra i rifiuti indifferenziati, ma prima preferibilmente, inseriscila all’interno di un sacchetto chiuso.

Seguendo queste indicazioni, potrai proteggere chi ti sta attorno bloccando le particelle in uscita con la mascherina, e seguendo le indicazioni di smaltimento e utilizzo, potrai limitare la diffusione del virus anche sulle altre superfici.

Come mettere mascherina chirurgica correttamente.

Mascherina chirurgica e coronavirus: attenzione anche alle altre misure di prevenzione.

Come hai potuto leggere nei paragrafi precedenti, le mascherine chirurgiche (come anche le mascherine kn95, i facciali filtranti ffp2 ed ffp3) possono contribuire a limitare la diffusione del coronavirus, proteggendo naso e bocca dagli agenti patogeni aerodispersi.

C’è da dire però, che la loro funzione se presa da sola non può fare miracoli, per questo è importante seguire anche le altre norme di prevenzione, che sono il distanziamento sociale e le frequenti pratiche igieniche.

In particolare cerca di attenerti a queste norme di comportamento anti-contagio consigliate dal Ministero della Salute e dagli altri organismi competenti in materia:

  • Ricorda di mantenere le distanze di sicurezza per prevenire i contagi;
  • Durante la giornata lava le mani frequentemente o utilizza un gel disinfettante per le mani, se non hai a disposizione acqua e sapone. Ricorda di effettuare questa operazione in modo accurato, con le manovre consigliate dal Ministero della Salute.
  • Evita di toccare naso e bocca con le mani non igienizzate, ma anche gli occhi, infatti le dimensioni del virus sono talmente piccole (100-150 nanometri), che possono attraversare anche la membrana oculare.
  • Se stai per tossire o starnutire, copri preventivamente naso e bocca con un fazzoletto.

Unendo l’utilizzo della mascherina a queste norme di comportamento, potrai dare un ottimo contributo per la prevenzione della diffusione del Covid-19, un virus contaggiosissimo che sta colpendo tutta la popolazione mondiale.

Leggi anche: Quali sono le mascherine antivirus (e quali invece non lo sono affatto).

Come mettere la mascherina chirurgica: in conclusione.

Ora conosci tutto quello che c’è da sapere per poter indossare una mascherina per il coronavirus nel modo corretto.

Seguendo questi consigli e attenendoti al distanziamento sociale, sarai certo di poter proteggere chi ti sta attorno dal rischio di contagio.

Se però cerchi una protezione maggiore per naso e bocca anche per te che indossi la mascherina, dovresti optare per le mascherine ffp2 e kn95, in grado di filtrare virus e batteri sia in entrata che in uscita fino al 95%.

Le puoi acquistare su Maskhaze.it assieme al gel mani alcolico, per igienizzare correttamente le mani prima di indossarle.

Scegli la confezione che preferisci, tra quelle più grandi o le più piccole, e inizia a proteggerti in modo efficace, con le protezioni sicure di Maskhaze.it.