Quali sono le mascherine migliori? Questo ciò che devi sapere.

Quali sono le mascherine migliori per te

Qui dritte e consigli per capire quali sono le mascherine migliori.

Sappiamo tutti che le mascherine sono un mezzo di prevenzione essenziale per contrastare la diffusione del Coronavirus, ma sono tante le persone che continuano a porsi una domanda:

Quali sono le mascherine migliori per proteggersi dal Covid-19?

Questa domanda è più che lecita, perché le mascherine per il coronavirus che troviamo in commercio hanno caratteristiche molto diverse tra di loro, e si differenziano anche in fatto di protezione.

In questo articolo vogliamo chiarire tutto quello che dovresti sapere per individuare le mascherine migliori per proteggerti dal contagio da Sars-Cov-2.

Quali sono le mascherine migliori

Mascherine protettive: per scegliere le migliori devi conoscere pro e contro.

Il mercato attuale offre proposte di mascherine filtranti di varie tipologie: ci sono le classiche mascherine chirurgiche, le DPI e poi hanno iniziato a diffondersi le mascherine in stoffa.

Ognuna di queste tipologie di protezioni si differenzia sia per potere filtrante che per il costo, e tutt’ora scegliere la categoria migliore risulta essere difficile per tante persone.

Per questo abbiamo deciso di riassumere brevemente i pro e i contro delle principali categorie di mascherine, in questo modo sarà più facile fare le considerazioni giuste in base alle necessità specifiche di ogni persona.

Le mascherine chirurgiche hanno un costo molto basso (circa 0,50 cent a pezzo) e impediscono a chi le indossa di contagiare altre persone. Di contro hanno che il potere filtrante verso l’interno è molto basso (solo il 20%), infatti non aderiscono perfettamente al viso.

Le mascherine in stoffa generalmente hanno un prezzo abbastanza contenuto, inoltre possono essere utilizzate più volte e sono considerate uno strumento di protezione ecologico. Se realizzate correttamente aderiscono perfettamente al viso, e sono un valido aiuto per limitare la propagazione del coronavirus.

Il lato negativo è che a meno che non siano state testate dalle aziende produttrici, è impossibile risalire al loro potere di filtrazione.

Le mascherine KN95 e FFP2 hanno un alto potere di filtrazione contro germi, batteri e virus (92-95%) e aderiscono perfettamente al viso. Nella versione senza valvola proteggono chi le indossa e chi gli sta attorno, se sono dotate di valvola invece proteggono solo chi ce le ha sul viso. L’aspetto negativo è che il prezzo per mascherina è molto più alto rispetto alle mascherine chirurgiche monouso.

Le mascherine FFP3 sono in grado di filtrare fino al 98% di virus e batteri, per questo sono indicatissime per l’utilizzo nei contesti medico-ospedalieri più a rischio. Nella versione con valvola proteggono solo chi le indossa, in quella senza valvola anche chi gli sta attorno. Di contro c’è che il costo a mascherina è decisamente più alto rispetto alle mascherine chirurgiche.

Come puoi notare eleggere le mascherine migliori è impossibile, perché ognuna ha dei vantaggi e degli svantaggi, però questa scelta si può fare in base ai contesti di utilizzo.

Vediamo come.

Leggi anche: Quali sono le mascherine antivirus (e quali invece non lo sono affatto).

Le mascherine migliori in base al contesto di utilizzo.

Come hai potuto leggere nel paragrafo precedente, ogni mascherina risulta essere migliore rispetto ad un altra a seconda del punto di vista, ma parlando di salute è importante considerare sopratutto il livello di protezione in baso al contesto di utilizzo, quindi si può dire che:

  • Nei contesti quotidiani meno rischiosi la scelta migliore potrebbero essere le mascherine in stoffa (testate per efficacia come quelle Mask Haze) oppure, se indossate dalla maggior parte dei presenti, potrebbero bastare le chirurgiche.
  • Nei contesti più rischiosi (luoghi molto trafficati o frequentati da persone potenzialmente infette) la scelta migliore sono le mascherine FFP2 o le maschere protettive KN95;
  • Nei contesti medico-ospedalieri possono essere utilizzate sia le mascherine DPI FFP3, che i facciali filtranti delle due categoria appena citate nel punto precedente.

Dunque in base al rischio che si deve affrontare, si può scegliere il miglior compromesso tra protezione e prezzo.

Sicuramente però si può affermare che le mascherine DPI (per via della perfetta aderenza e dei materiali altamente filtranti) sono perfette per affrontare anche i contesti più pericolosi, mentre le chirurgiche e le mascherine in tessuto non potrebbero garantire la protezione ideale.

Oltre a tutto questo però, per scegliere le mascherine migliori c’è una caratteristica che accomuna tutte le categorie di mascherine, e te ne parliamo nel prossimo paragrafo.

quali sono le mascherine migliori contro il coronavirus

Certificazioni: il requisito indispensabile per acquistare le mascherine migliori.

Oltre a caratteristiche, prezzi e contesti, prima di considerare una mascherina migliore di un altra è fondamentale valutare che si tratti di un prodotto certificato.

Perché questo dettaglio é così importante?

Perché è l’unico che può definire se la mascherina in questione è davvero in grado di proteggere le nostre vie aeree da virus e batteri.

Infatti ogni tipologia di mascherina, può essere considerata sicura sulla pelle, efficace in quanto a filtrazione e resistente (specialmente ai liquidi), solo se è stata sottoposta e ha superato svariati test di laboratorio.

Questo discorso vale anche per le mascherine in tessuto. Nonostante non possano essere catalogate come avviene per quelle monouso, le mascherine in tessuto possono essere testate, in modo tale che il produttore possa dichiarare la loro percentuale di filtrazione e che sono biocompatibili.

Senza questi dati non puoi affermare di avere davanti una mascherina di qualità, sicura ed efficace, di conseguenza dovresti optare per un altro prodotto.

Leggi anche: Quali mascherine usare? Ecco la risposta nei principali contesti quotidiani.

Quali sono le mascherine migliori: in conclusione.

In conclusione possiamo affermare che le mascherine antivirus migliori sono quelle dotate di certificazioni, del miglior rapporto qualità-prezzo e in grado di proteggerti in modo adeguato a seconda del contesto di utilizzo.

Se cerchi una soluzione adatta ad affrontare tutte le situazioni con la massima sicurezza potresti optare per l’acquisto delle mascherine ffp2 e kn95 per essere pronto alle situazioni più rischiose, mentre le mascherine antivirus in tessuto per la quotidianità. Non dimenticare anche il gel disinfettante mani, indispensabile per indossare le mascherine in modo sicuro.

Puoi acquistare entrambi i prodotti nello store on-line Maskhaze.it tramite un sistema di pagamento sicuro, per poi riceverli in pochissimo tempo direttamente a casa tua.

Ordina oggi stesso tutto ciò di cui hai bisogno per proteggere te e la tua famiglia, su Maskhaze.it trovi solo prodotti sicuri ed efficaci!