Mascherina con carta forno: ciò che non ti dicono su questo rimedio “fai da te”.

Ciò che non dicono sulla mascherina con carta forno

Ecco che cosa dovresti sapere se stai pensando di utilizzare una mascherina con carta forno per proteggerti dal coronavirus.

Durante il picco dell’emergenza coronavirus, si sono diffusi numerosi tutorial per la realizzazione delle mascherine fai da te: uno dei modelli che ha spopolato di più, è quello della mascherina con carta forno.

Facile da realizzare ed economica: ma funziona davvero?

In questo articolo vogliamo chiarire se si tratta solo dell’ennesimo strumento che rischia di mettere in pericolo la salute, o se può essere considerata realmente una valida alternativa alle mascherine certificate.

Mascherina con carta forno fai da te

Mascherina con carta forno: i limiti iniziano durante la realizzazione.

Tutorial sul web e trasmissioni televisive hanno reso la mascherina realizzata con carta forno, una delle protagoniste più nominate dell’epoca Covid-19.

Le guide parlano di una realizzazione molto semplice: basta piegare un foglio di carta forno, in modo da creare una superficie in grado di coprire naso e bocca, per poi attaccare due elastici con la spillatrice, per fissarla alle orecchie.

Facile, no?

A parole potrebbe sembrare così, ma considerando che non tutti abbiamo la stessa manualità, già dando un’occhiata ai video-tutorial, ti capiterà di vedere più di una persona che danneggia la carta durante la realizzazione.

Ciò significa che anche se questo metodo dovesse avere delle buone potenzialità, con la realizzazione errata non solo non si garantisce la giusta protezione di naso e bocca, ma si rischia addirittura di aumentare i rischi fin dal principio.

Oltre a questo, il fatto di manipolare la carta e di utilizzare pinzatrice e graffette senza poi poterla lavare o disinfettare, rende la mascherina realizzata con carta forno anche poco igienica.

Perché una mascherina possa realmente proteggere naso e bocca da virus e batteri infatti, dev’essere rigorosamente pulita ed igienizzata tramite il lavaggio o con l’utilizzo di prodotti disinfettanti.

Leggi anche: Occhiali appannati & mascherine: 3 consigli per risolvere il problema già dai prossimi 5 minuti.

Ecco perché la mascherina con carta forno non è una soluzione efficace per proteggersi.

Dopo aver parlato del fatto che è difficile essere certi di avere realizzato la mascherina nel modo corretto, si può passare ad analizzare materiale e forma di questo strumento fai da te.

L’idea di utilizzare la carta forno, nasce dal fatto che questo materiale ha un alto potere idrorepellente, che quindi potrebbe bloccare le goccioline di saliva aerodisperse. Ma questo può bastare?

Decisamente no, perché per essere certi di proteggersi dal coronavirus, è indispensabile indossare delle protezioni in grado di filtrare alla perfezione anche l’aria.

Le particelle di coronavirus sono talmente piccole, che sono in grado di attraversare anche la membrana oculare, e la carta forno non ha il potere di intrappolarle.

Ma ora parliamo della conformazione.

Come ben sai la carta forno non è un materiale elastico che si adatta in base a ciò che ha attorno, quindi appoggiandola al viso, inevitabilmente rimarrebbero delle zone libere, che permetterebbero all’aria non filtrata e ai droplets di raggiungere indisturbate le vie aeree.

Oltre a questo, bisogna considerare anche il comfort.

Pensa di indossare un prodotto di questo tipo per più di mezz’ora: la pelle del tuo viso si potrebbe irritare a causa del rigidità del materiale, mentre la condensa del respiro finirebbe per causare la formazione di goccioline, che a contatto con la pelle finirebbero per causare la formazione di altri sfoghi.

Una mascherina antivirus può essere considerata efficace solo se realizzata con un materiale filtrante e se aderisce perfettamente al viso, quindi le mascherine realizzate con la carta forno, nonostante abbiano delle proprietà idrorepellenti, non sono una soluzione efficace per proteggersi dal coronavirus.

Leggi anche: Come sterilizzare le mascherine in tessuto senza diminuirne l’efficacia protettiva.

Mascherine certificate: l’unico rimedio sicuro per proteggerti dal Covid-19.

Qui su Mask Haze abbiamo chiarito più volte come le mascherine realizzate con carta forno non sono uno strumento efficace per la protezione delle vie aeree per vari motivi, perciò viene spontaneo chiedersi quali è meglio utilizzare.

La risposta sta nelle certificazioni.

Su questo occorre essere certi: le uniche mascherine sicure sono quelle dotate di una certificazione CE nella quale vi è concretezza dei rigidi controlli di cui la tua salute necessita (come le mascherine chirurgiche, FFP2 & FFP3).

Non esiste un secondo modo “creativo” di interpretare un concetto come quello appena espresso. Come immagini argomenti di questo tipo alla luce della disinformazione che attualmente gira in rete non sono affatto scontati.

Le uniche mascherine sicure per proteggersi dai virus sono lontane anni luce da quelle realizzate a casa o peggio ancora con rimedi fai date come nel caso della carta da forno.

Ne abbiamo parlato ampiamente ma tuttavia capita ancora – e troppo spesso – di sentir parlare di questi rimedi creativi come “Sicuri” ed anche in questo caso non potevamo risparmiarci dal cogliere l’occasione per ribadire ancora una volta come in circostanze complesse come quelle che stiamo vivendo la sicurezza d una protezione “certa” venga prima di tutto.

mascherine con carta da forno che non funzionano contro i virus

Ecco, se avevi ancora qualche dubbio ora sai anche tu che no, la carta da forno non protegge dai virus.

Non ti devi stupire dunque se sul web trovi ancora informazioni (e vendita di mascherine) di questo tipo, su internet non si fatica a trovare cosiddette “verità” su qualunque argomento e questo non è certo una novità.

In questo articolo abbiamo chiarito come le mascherine realizzate con la carta da forno non siano efficaci contro i virus, ciò che ti consigliamo dunque è di acquistare la tua prossima mascherina verificando che questa sia di fatto utile alla causa disponendo delle necessarie certificazioni.

Sul nostro sito qualunque mascherina in vendita è stata testata e prodotta secondo i più rigidi standard di qualità cosi da permetterti di fare sempre acquisti certi e garantiti.

Acquista oggi stesso la tua prossima mascherina online e contattaci qualora necessitassi di ulteriori informazioni, ricordati, per noi di MaskHaze la tua prossima mascherina è una cosa seria.