Ecco quali mascherine antipolvere si possono usare per l’edilizia.

Mascherine antipolvere per l'edilizia: come sceglierle.

Approfondimento sulle mascherine antipolvere per l’edilizia: scopri perché sono essenziali e quali è meglio utilizzare.

Oggi si sente tanto parlare di mascherine per il coronavirus, ma ci sono dei settori lavorativi in cui l’utilizzo delle mascherine è sempre stato necessario per proteggere le vie respiratorie dall’inalazione di micro polveri dannose e vapori.

Ma di quali maschere protettive si tratta? 

Delle stesse che oggi utilizziamo durante la quotidianità? 

Qui vogliamo parlare di mascherine antipolvere per l’edilizia, per capire come proteggersi al meglio anche in questo settore.

Mascherine antipolvere per l’edilizia: perché è importante indossarle?

Oltre a virus e batteri, esistono anche tanti altri elementi e sostanze che possono minacciare seriamente la salute del nostro sistema respiratorio e si tratta di micro polveri, di esalazioni di sostanze chimiche e di gas

Se lavori nel settore dell’edilizia o periodicamente ti dedichi a dei lavori in questo ambito, ti servirà sapere che è importante proteggere il tuo sistema respiratorio da numerose sostanze che possono provocare dei danni che, col passare del tempo, possono diventare irrimediabili.

Mascherine antipolvere per l'edilizia

Fortunatamente le misure di sicurezza esistono, ma è importante sceglierle con cura sia in base al lavoro che si ha la necessità di eseguire, sia in base alla sua durata.

Le mascherine antipolvere professionali devono essere rigorosamente certificate e a norma, in modo tale che una volta indossate possano garantire in modo certo di poter proteggere naso e bocca filtrando l’aria dell’ambiente, inoltre devono essere idonee a questo settore.

Utilizzare una mascherina chirurgica o una mascherina in tessuto per dedicarsi a determinate attività del mondo dell’edilizia non basterebbe, perché le esalazioni degli agenti chimici possono essere fermate solo con l’utilizzo di mascherine DPI apposite.

Ma quali sono i rischi per le vie respiratorie del settore dell’edilizia?

Chi lavora nel settore edile ha altissime probabilità di esporsi a numerosi rischi di tipo chimico:

  • solventi, additivi e pigmenti;
  • disarmanti, collanti e asfalti a caldo; 
  • vaporizzazione di metalli in seguito alla fusione/o alla saldatura;
  • preparazione si calce e mante cementizie;
  • polveri ed esalazioni causate dalle demolizioni;
  • e tanto altro…

I rischi sono veramente tanti e studi – anche recenti – hanno dimostrato che la mancata protezione da questi agenti può scatenare la comparsa di patologie come la silicosi, gravi patologie respiratorie, asma allergica, neoplasie del polmone e delle cavità nasali.

Leggi anche: Cosa usare per disinfettare le mani? Le caratteristiche di spray e gel igienizzanti realmente efficaci.

Scelta delle mascherine: ecco che cosa considerare e tra quali scegliere.

Come al giorno d’oggi succede durante la quotidianità, anche nel mondo dell’edilizia è possibile scegliere tra diverse tipologie di mascherine protettive in base ai contesti che si ha la necessità di affrontare.

Nel settore edile la scelta può essere fatta fra tre categorie:

  • Mascherine monouso
  • Respiratori a cartuccia
  • Maschere integrali

Le mascherine antipolvere per l’edilizia monouso sono quelle appartenenti alla categoria dei DPI e si tratta cioè delle mascherine FFP3, FFP e FFP1, classificate in questo modo in base al loro potere protettivo secondo la norma EN 149.

Mascherine antipolvere per edilizia per proteggere l'operatore.

I facciali filtranti monouso sono realizzati in più strati di TNT e hanno lo scopo di proteggere naso e bocca da polveri e liquidi più o meno pericolosi.

  • Le mascherine FFP1 sono le meno filtranti, pertanto possono essere indossate nel settore dell’edilizia solo per affrontare i contesti meno rischiosi.
  • Le mascherine FFP2 (equivalenti alle mascherine KN95) filtrano il 95% di particelle pericolose e sono adatte per essere indossate mentre si levigano superfici, mentre si usano pitture (senza piombo), oppure se si effettuano lavori su superfici cosparse di muffe e resine irritanti.
  • Le mascherine FFP3, invece, anche se oggi le conosciamo per lo più come mascherine antivirus, in ambito edile proteggono da particelle volatili ancora più piccole e pericolose, come l’amianto e garantiscono una filtrazione pari al 98%.

I respiratori a cartuccia invece non sono monouso, ma si tratta di maschere nelle quali è possibile inserire delle cartucce filtranti. Queste maschere, che coprono naso e bocca, proteggono da aerosol e alcuni gas tramite le cartucce che devono essere scelte appositamente.

Le maschere integrali invece, al contrario delle due categorie precedenti, coprono tutto il viso e anche queste filtrano l’aria tramite delle cartucce. Queste maschere vengono utilizzate in ambito edile solo se si ha la necessità di manipolare sostanze altamente tossiche ed irritanti per il sistema respiratorio e anche per gli occhi.

I filtri per gas vengono classificati in base alla norma EN 141 con una o più lettere ed un codice colore in questo modo:

  • A – Marrone – filtra gas e vapori organici;
  • B – Grigio – filtra gas e vapori organici (tranne il monossido di carbonio);
  • E – Giallo – filtra gas e vapori acidi;
  • k – Verde – filtra derivati ammino-organici e ammoniaca.

Ma ci sono anche tanti altri parametri da seguire in base ai rischi a cui ci si potrebbe esporre nel mondo dell’edilizia.

Per proteggerti al meglio, dunque, l’importante è che consideri con scrupolo il contesto che stai per affrontare e che scelga il tipo di filtraggio più idoneo.

Leggi anche: Le mascherine FFP1 vanno bene per il Coronavirus oppure meglio optare per un’altra tipologia?

Per concludere.

Ora conosci i rischi dell’edilizia e sai quali mascherine sarebbe meglio indossare in base ai casi. 

Ricorda che per proteggerti realmente puoi fare affidamento solo ed esclusivamente sulle mascherine testate e certificate, di qualsiasi categoria esse facciano parte.

Detto questo, se quelle che fanno per te sono le mascherine DPI, visita oggi stesso il nostro store MaskHaze per acquistare le mascherine FFP2 o KN95 a dei prezzi concorrenziali e nella confezione che più preferisci.

…e se cerchi protezione anche per il coronavirus, dai un’occhiata agli altri prodotti. 

Ti aspettiamo su Maskhaze.it