Sapone igienizzante mani: scelta e alternative per quando sei fuori casa.

Scelta e uso del sapone igienizzante mani

Scopri perché è importante utilizzare spesso un sapone igienizzante per le mani, come sceglierlo e su che cosa optare quando non hai a disposizione l’acqua.

Da quando abbiamo scoperto che le mani possono essere considerate un veicolo di trasporto per virus e batteri, l’utilizzo del sapone igienizzante ha assunto un’importanza maggiore rispetto al solito.

Lavarsi frequentemente le mani con un prodotto efficace e sicuro è diventata una vera e propria necessità.

…e quando si sta fuori casa?

Che cosa utilizzare al posto di un sapone igienizzante per le mani per sentirci realmente al sicuro?

La soluzione è un gel disinfettante mani con alcol.

Qui ti spieghiamo come utilizzare al meglio entrambi i prodotti (secondo le raccomandazioni del Ministero della Salute) e perché in questo periodo sono più importanti che mai.

Sapone igienizzante mani per il coronavirus: come scegliere

Acqua e sapone: come sceglierlo ai tempi del coronavirus?

Da quando si è diffuso il virus del Covid-19 non si sentono altro che tantissime raccomandazioni sull’utilizzo delle mascherine, sul rispetto del distanziamento sociale e sulla frequente e corretta igiene delle mani con acqua e sapone o con gli appositi gel igienizzanti.

Le mascherine antivirus proteggono il nostro sistema respiratorio dall’inalazione di agenti patogeni, mentre i prodotti per le mani evitano di trasportare virus e batteri da una superficie all’altra e sul nostro viso.

Ma per quanto riguarda il sapone igienizzante per le mani c’è un criterio particolare per scegliere?

Che tipologia è meglio acquistare?

Secondo le direttive del Ministero della Salute per l’igiene delle mani (anche durante questo periodo) può bastare un comune sapone, a patto che si utilizzi correttamente.

Non esiste una regola fissa su alcuni ingredienti, se però si vuole avere qualche certezza in più sul fatto di debellare virus e batteri, utilizzare un sapone dotato di sostanze disinfettanti non ha controindicazioni.

Anche se allo stesso tempo è importante fare attenzione ai prodotti troppo aggressivi che con un utilizzo prolungato possono irritare la barriera cutanea, dando forma a sfoghi e arrossamenti.

Dunque abbandona l’idea di realizzare un sapone igienizzante per le mani fai da te, come consigliano alcune persone, ma utilizza tranquillamente il tuo detergente abituale.

Leggi anche: Salviette igienizzanti mani VS gel: ecco cosa è più efficace contro i virus.

Lavaggio corretto delle mani: tempi giusti e attenzione fanno la differenza.

Lavare le mani è considerato uno dei gesti più naturali della nostra quotidianità, infatti si tratta di una delle basi dell’igiene personale. Nonostante ciò, da quando il coronavirus è entrato a far pare delle nostre vite è emerso più che mai che un lavaggio troppo frettoloso potrebbe essere del tutto inutile.

Per eliminare dalla superficie delle mani ogni traccia di virus e batteri, è importante sfregare con acqua e sapone ogni singola parte e non solo per 5 secondi, ma per almeno 40 o 60.

Solo così si può indossare la mascherina protettiva in tutta sicurezza, si può mangiare o prendere una pillola senza correre rischi.

Sostanzialmente, se vuoi essere certo di debellare il virus del Covid-19 dalle tue mani, il modo corretto per lavarle è questo:

  • Bagna le mani e applica una quantità di sapone igienizzante sufficiente per ricoprire tutta la loro superficie;
  • sfrega le mani palmo contro palmo;
  • ora strofina il palmo destro sopra quello sinistro (intrecciando le dita) poi fai viceversa;
  • sfrega di nuovo palmo contro palmo, ma intrecciando ancora le dita (per pulire per bene gli spazi interdigitali);
  • ricorda di sfregare anche un pollice per volta e la zona dei polsi;
  • a questo punto asciuga le mani con una salvietta monouso, dopodiché utilizzala per chiudere il rubinetto.
Sapone igienizzante mani: come utilizzarlo per eliminare i virus

Gel igienizzante per le mani: in questo caso la scelta corretta è fondamentale.

Mentre per quanto riguarda il sapone da utilizzare con l’acqua non ci sono dei requisiti precisi da ricercare per essere certi di debellare virus e batteri dalle mani, quando si parla di gel il discorso cambia.

I gel igienizzanti per le mani sono dei prodotti disinfettanti che si utilizzano solo ed esclusivamente senza acqua e per essere considerati efficaci devono contenere almeno il 60% di alcol.

Se la percentuale di alcol è più bassa il prodotto potrebbe non essere abbastanza efficace, ma anche se è troppo alta il gel potrebbe risultare troppo volatile e non avere il tempo necessario per agire, quindi l’ideale è non superare l’80% (proprio come quello che trovi nel nostro store Mask Haze).

Per quanto riguarda un utilizzo sicuro, il gel per le mani dev’essere sfregato per bene in tutti gli spazi delle mani e dei polsi per circa 20-30 secondi o fino a completo assorbimento.

Leggi anche: Mascherina da laboratorio: le caratteristiche necessarie per una protezione adeguata.

Per concludere.

Ora conosci tutte le nozioni più importanti riguardo all’igiene delle mani durante la pandemia Sars-Cov-2, quindi sai che quando hai a disposizione l’acqua puoi tranquillamente utilizzare un comune sapone, avendo cura di utilizzarlo al meglio; quando invece ti trovi in un luogo in cui non puoi avere accesso all’acqua, dovresti utilizzare rigorosamente un gel che possieda una percentuale di alcol che va dal 60% all’80%.

Trovi un gel disinfettante per le mani sicuro per la pelle ed efficace per debellare gli agenti patogeni nel nostro store Maskhaze.it.

Acquistalo nel formato che preferisci (piccolo da portare con te o grande da lasciare a lavoro) e naturalmente dai un’occhiata anche e alla nostra selezione di mascherine per il coronavirus, per proteggerti e proteggere chi ti sta attorno dai contagi del Covid-19.

Approfitta delle consegne veloci e del sistema di pagamento sicuro e ricevi tutto ciò che ti occorre per sentirti al sicuro direttamente a casa tua!

Ti aspettiamo sul nostro store!