Mascherine adatte all’uso scolastico: ecco quali indossare.

Mascherine adatte all'uso scolastico

Vuoi sapere quali sono le mascherine adatte alla scuola? Ecco la risposta con i relativi perché.

Per limitare i contagi nella prima fase dell’epidemia del coronavirus le scuole sono state chiuse totalmente e l’istruzione è stata organizzata in modo tale che gli studenti potessero continuare i loro studi da casa con l’utilizzo della didattica on-line.

Dopo le vacanze estive però, tanti istituti scolastici hanno riaperto le porte ai loro studenti, che hanno iniziato a frequentare le lezioni con l’utilizzo obbligatorio della mascherina.

Ma in questo senso esistono delle indicazioni per limitare i contagi?

Quali sono le mascherine adatte all’uso scolastico?

Ecco le risposte ai dubbi più frequenti.

Mascherine adatte all'uso scolastico.

Mascherine adatte alla scuola: ecco le indicazioni del Cts.

Come ormai è ben noto a tutti, il coronavirus è una patologia in grado di diffondersi molto facilmente, pertanto per contrastare la sua diffusione è necessario rispettare rigorosamente le norme di distanziamento sociale, occorre utilizzare la mascherina ed igienizzarsi correttamente le mani con acqua e sapone o in gel disinfettante mani.

Dunque come comportarsi in ambiente scolastico?

Sia gli studenti che gli insegnanti, oltre che naturalmente il resto del personale, sono obbligati ad indossare la mascherina chirurgica.

Sì, è questa la tipologia di protezione che è stata scelta dal Cts e i motivi sono vari:

  • la mascherina chirurgica, se indossata da tutti è un ottimo strumento per arginare il passaggio degli agenti patogeni;
  • le mascherine chirurgiche certificate possono essere considerate sicure e garantiscono che ogni persona presente nell’ambiente scolastico possa proteggere gli altri;
  • le chirurgiche inoltre, garantiscono una respirazione agevole e hanno un ottimo rapporto qualità prezzo.

Si tratta senza dubbio di una scelta sensata, infatti se ogni studente o insegnante fosse autorizzato ad utilizzare qualsiasi tipo di mascherina antivirus, sarebbe più difficile controllare i contagi in ambienti così frequentati.

In questo senso è stato anche proibito l’utilizzo delle mascherine in stoffa in quanto, specialmente per quanto riguarda quelle fai da te, sarebbe impossibile risalire al potere e alla modalità di filtrazione.

Ma ora parliamo di costi: le mascherine per il coronavirus devono essere acquistate dalle famiglie o a farle avere a studenti e personale provvede la scuola?

Ne parliamo nel prossimo paragrafo.

Leggi anche: Mascherina a norma: come riconoscerla inequivocabilmente.

Mascherine scolastiche: ecco come viene garantita la protezione per studenti e personale.

Prima che le scuole riaprissero, tante famiglie in preda al panico si sono domandate quanti soldi avrebbero dovuto spendere per poter garantire una nuova mascherina al giorno ai loro figli

Fortunatamente però, il Ministero dell’Istruzione ha fornito subito dei chiarimenti in merito alla distribuzione delle mascherine, affermando che sarebbe avvenuta a cura della struttura commissariale.

In sostanza è lo Stato che provvede a fornire le mascherine alle scuole, che a loro volta le ridistribuiscono ad ogni studente e a tutto il personale scolastico.

La distribuzione delle mascherine viene effettuata a cadenza settimanale, oppure ogni due settimane, ma viene assicurata una nuova mascherina al giorno per tutti.

Si tratta di una scelta molto apprezzata, che permette anche alle famiglie più in difficoltà di poter mandare i propri figli a scuola con le mascherine più adatte al Covid-19 e all’emergenza sanitaria.

Mascherine adatte alla scuola.

Casi eccezionali: quali sono le mascherine più adatte ai soggetti più deboli nell’ambiente scolastico?

Quando si sente parlare di mascherine per il coronavirus, è frequente sentire il parere degli esperti che raccomandano ai soggetti più deboli di indossare preferibilmente le mascherine DPI, ossia le mascherine FFP2, le FFP3 o le KN95.

Infatti queste categorie di mascherine antivirus, oltre che proteggere chi sta attorno all’indossatore come fanno le chirurgiche, hanno in più il potere di proteggere anche chi le utilizza.

Ma allora perché non farle indossare direttamente a tutti?

La scelta di optare per le chirurgiche in ambito scolastico, deriva dal fatto che le mascherine DPI avendo un potere di filtrazione maggiore, rendono la respirazione meno agevole rispetto alle chirurgiche, e renderebbero più difficile l’utilizzo continuo agli studenti più giovani. Inoltre il prezzo per unità delle mascherine DPI è decisamente maggiore.

Dunque le mascherine più adatte per la scuola risultano essere ancora una volta le chirurgiche.

Tornando al discorso di prima però, se in ambiente scolastico è vietato utilizzare altre mascherine protettive oltre alle chirurgiche, come si devono comportare i soggetti immunodepressi o chi soffre di particolari patologie?

In questi casi, per via eccezionale, è possibile utilizzare i facciali filtranti delle categorie sopracitate.

Anche per questi soggetti più fragili naturalmente è lo Stato a provvedere all’acquisto, ma è necessario richiedere un certificato medico che ne attesti la reale necessità.

Inoltre vogliamo specificare che le mascherine FFP2 o FFP3 acquistate per uso scolastico devono essere rigorosamente certificate e prive di valvola, in modo tale da offrire a chi le indossa una protezione maggiore, ma da mantenere anche il potere protettivo verso chi gli sta intorno.

In tutti gli altri casi le mascherine più indicate sono le chirurgiche monouso marchiate CE, compatibili con la norma tecnica UNI EN 14683:2019.

Leggi anche: Le 3 caratteristiche (esclusive) delle “mascherine ospedaliere”.

In conclusione.

Come hai potuto leggere in ambito scolastico per ragioni di sicurezza, ma anche di uguaglianza, è stato deciso di utilizzare esclusivamente le mascherine chirurgiche, ed è lo Stato a fornirle per garantire a tutti a possibilità di potersi istruire con la giusta protezione.

Solo nei casi eccezionali è consentito utilizzare le mascherine FFP2 e FFP3.

Durante la vita di tutti i giorni negli ambienti extrascolastici invece, può capitare che non tutti indossino le mascherine o magari che non indossino le più idonee, e per questi casi le mascherine più adatte contro il coronavirus sono proprio le DPI.

Se sei alla ricerca di uno store in cui poter acquistare mascherine KN95 e FFP2 sicure, certificate e a buon prezzo, ti consigliamo di visitare il nostro negozio on-line Maskhaze.it.

Scegli la confezione che preferisci e proteggi i tuoi figli anche negli ambienti extrascolastici con le protezioni perfette per ogni contesto!